2 giugno 2019

Cornetti sofficissimi allo yogurt


Di nuovo nel vortice dei lievitati e delle golosità per le colazioni e le merende, ma dovendo stare attente alla… dieta… scelgo una ricetta che sia buona ed allo stesso tempo povera di grassi e zuccheri. Il risultato sono stati questi sofficissimi cornetti allo yogurt, leggermente aromatizzati con vaniglia e limone, da farcire a piacere o da lasciare così al naturale. Per l’impasto consiglio di unire i liquidi (latte o acqua) poco alla volta, questo perché non tutte le farine sono uguali e cambia anche il grado di umidità della stessa e della giornata. In questo modo non si può controllare meglio l’impasto per fare in modo che non sia troppo molle, liquido, ma nemmeno troppo asciutto o duro. Ho scelto di farcire le brioche con confettura di fragole, e qualcuno con la crema spalmabile alle nocciole. Una volte cotte e sfornate le ho surgelate, quando mi servono le scaldo al microonde, o le lascio a temperatura ambiente, e torneranno sofficissime come appena sfornate. Personalmente a me piacciono tiepide. Il cornetto è morbido, soffice, profumato, con una bella alveolatura interna, il colore e l’aroma sono invitanti… poi all’interno la sorpresa… volendo si può guarnire con una spolverata di zucchero a velo… non resta che gustare questi piccoli sani peccati di gola...

Ingredienti
  • 500 gr di farina forte (io tipo 1 )
  • 250 gr di yogurt bianco + 50 (80) di acqua o latte
  • 80 di zucchero
  • 40 gr di burro (io leggermente salato)
  • 15 gr di miele fluido
  • 7 gr di lievito di birra secco
  • 1 uovo bio
  • scorza di 1 limone bio
  • 1/4 di tsp di vaniglia in polvere (la punta di un cucchiaino)
  • 1 cucchiaino scarso di sale
  • 1 uovo + 1 cucchiaio di latte per spennellare
  • confettura di fragole o crema spalmabile alla nocciola per farcire
Ho messo farina, zucchero, lievito e miele in una ciotola capiente con lo yogurt e inizio ad impastare (volendo possiamo anche usare la planetaria o lamacchina del pane). Verso nell'impasto l’uovo leggermente sbattuto, la vaniglia e zest di limone. Aggiungo l’acqua o il latte, poco alla volta, inizio con 50ml. Unisco anche il burro sciolto o morbido, e se serve verso ancora un po’ di acqua o latte. Lavro fino ad ottenere una pasta lucida, morbida ed elastica. Metto la pasta ottenuta in una ciotola, copro con pellicola alimentare, metto in un posto tiepido e al riparo da correnti, e lascio lievitare. Dopo un paio di ore, o comunque al raddoppio del volume della pasta, prendo l'impasto e lo lavoro su un piano leggermente infarinato. Cerco di stendere la pasta in una sfoglia rettangolare dello spessore di circa 5mm. Ritaglio dei triangoli di sfoglia per fare i cornetti, inserisco la farcitura scelta, e arrotolo dalla base larga verso il vertice del triangolo, ottenendo così i miei cornetti. Ripiego a leggermente le punte a formare una mezzaluna, e sistemo il cornetto ottenuto nella teglia foderata di carta forno. Procedo allo stesso modo con gli altri trinagoli. Una volta sistemati tutti nelle teglie, copro con pellicola alimentare e metto a lievitare, nuovamente, nel forno con la luce accesa. Quando le brioche raddoppiano di volume tolgo le teglie dal forno, lo accendo e lo porto alla temperatura di 180° C (io statico). Spennello delicatamente la superficie dei cornetti con l’uovo sbattuto con un cucchiaio di latte, poi inforno e faccio cuocere per 15-20 minuti circa. Una volta pronti sforno e lascio intiepidire su una gratella per dolci. Volendo si può servire con una spolverata di zucchero a velo.

2 commenti:

  1. Devono essere deliziosi, soffici e golosi ^_^
    Buona settimana

    RispondiElimina
  2. Sì Daniela, sono deliziosi, e con pochi sensi di colpa :-D
    Buona settimana a te

    RispondiElimina