Pain au lait

editato il da Nessun commento

pain au lait 
 
Ma quanto sono invitanti i panini esposti nelle boulangerie sistemati nei ripiani o nelle ceste? Quello che vedete in foto e di cui mi appreto a scrivere è una delle tante preparazioni che si trovano: i pain au lait. Deliziosi, soffici, e profumati panini, ottimi consumati tiepidi caldi, poco dolci, versatili si adattano perfettamente a qualsiasi tipo di farcitura dalla dolce alla salata, come dei piccoli sandwiches… ma anche da soli non sono male,anzi. Sono dei piccoli panini semidolci o brioche salate, dalla forma particolare, con la superficie ben lucida e inviatente e l'interno con la mollica che sembra sfogliata al lieve sentore di burro. Sono perfetti per ogni momento della giornata.

Farli è stata una vera soddisfazione e sono andati letteralmente a ruba. Io ho voluto usare il miele al posto dello zucchero, e ho usato una minima dose di lievito allungando i tempi appunto della lievitazione. Ma sono scelte personali, oramai mi sono abituata ad usare dosi davvero minime e avere comunque un buon prodotto finale, avendo solo la pazienza di una lievitazione un po’ più lunga, ma guadagnando in gusto e leggerezza del prodotto finale.

Una volta cotti e raffreddati surgelo quelli che rimangono e li scaldo quando servono così da servirli sempre caldi e soffici.

 

Ingredienti

250 g farina tipo 0 forte

250 g farina tipo 1

2 cucchiai di miele millefiori (o 3 cucchiai di zucchero)

5 g lievito di birra fresco (max 15 g)

100 g  burro

100 ml latte

75 ml acqua

2 uova intere

1 uovo sbattuto per doratura

Ho setacciato le farine in una ciotola capiente, le ho mescolate e ho formato una fontana. Al centro ho messo il miele, il lievito sbriciolato, l’acqua con il latte, e ho mescolato per sciogliere il miele e il lievito, poi lentamente ho incorporato la farina e impasto. Quando i liquidi sono stati tutti assorbiti aggiungo il burro a pezzetti, uno alla volta, e non metto il successivo se il primo pezzo non è stato completamente assorbito dall’impasto. Lavoro l’impasto per 10 minuti circa, poi lo sistemo in una ciotola, copro con pellicola alimentare e lascio lievitare fino al raddoppio del volume.

Una volta lievitato prendo la pasta, la metto su un piano di lavoro e la divido in parti uguali. Formo delle palle, facendo le pieghe e rigirando la pasta, poi con il palmo della mano appiattisco, piego i due lati verso l’interno per il lungo e sigillo bene formando dei panini. Sistemo i panini ottenuti su una teglia rivestita con carta forno, distanziandoli uno dall’altro, copro con pellicola alimentare e lascio lievitare nuovamente fino al raddoppio del volume.

Preriscaldo il forno a 190° C in modalità statica. Con le forbici pratico delle incisioni lungo tutta la lunghezza dei panini. Prendo un uovo lo sbatto leggermente e con questo spennello la superficie dei panini. Inforno per 12-15 minuti. Una volta sfornati lascio intiepidire su una griglia prima di servire.

pain au lait
 

Nessun commento:

Posta un commento

Created By lacreativeroom