mercoledì 7 gennaio 2015

Cena di Capodanno con....

Per concludere l'anno niente di meglio di un bel pigiama party e golosità casalinghe. La parte più divertente, secondo me, di questa festa è la preparazione: la scelta del menù, magari diverso dal solito, le preparazioni culinarie, e infine il trascorrerla tranquillamente. Non condivido l'idea che bisogna fare chissà che per divertirsi.
Così, in tema della tranquillità, con la Sister si è deciso di assaggiare la birra champenoise (riferito al metodo di lavorazione in cui si utilizza appunto il metodo champenoise) di cui scopro l'esistenza  grazie alla trasmissione "Bake Off Italia", e proprio come nella puntata in cui se ne parla, l'abbiniamo ad un panettone gastronomico, il cui impasto è fatto con il licoli (pasta madre liquida), che farciamo con salmone, pesce spada e tonno affumicati.
Ma non basta. Sempre in tema di qualcosa di nuovo, per concludere in bellezza, niente di meglio di una brownies chocolat mug cake, ricetta super golosa, facile e veloce, per amanti del cioccolato, trovata nel libro che mi sono regalata per Natale.

Panettone gastronomico con licoli (pasta madre liquida)

Per il panettone gastronimico ho deciso di seguire la ricetta del maestro Ernst Knam, ma usando nell'impasto il licoli (pasta madre liquida) al posto del lievito di birra (nella ricetta del maestro Knam viene usato un panetto di lievito birra fresco). Avevo già sperimentato lo scorso autunno la stessa ricetta, con ripieno diverso, e con pasta madre. Siccome i dosaggi tra la pasta madre e il licoli differenziano, mi sembra giusto trascrivere anche questa versione. Le dosi sono per un panettone per 4 persone. Nella versione capodanno, ci siamo regalate ripieno raffinato a base di pesce.
Piccola nota: scusate se la foto non è tra le più riuscite.

Ingredienti
  • 250 gr di farina 0
  • 90 gr di licoli
  • 35 ml olio d'oliva (io ho usato extravergine, ma per un gusto più delicato potete usarne uno di semi)
  • 12 gr di burro
  • 125 ml di latte
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di sale
  • per farcire: salmone affumicato, tonno affumicato e pesce spada affumicato, foglie di insalata, pomodorini, patè d'olive taggiasche, burro, limone e olio
 Ho iniziato mettendo in una ciotola la farina mettendola a fontana. Nel centro ho messo il licoli, metà dose del latte tiepido e il miele, e ho iniziato ad impastare. Io ho fatto a mano, ma si può usare anche la planetaria. Ho unito tutto il latte, e continuato ad impastare, ho sbattuto l'uovo e unito al composto. Ho aggiunto l'olio, continuando sempre ad impastare. Ho poi unito il burro sciolto tiepido, o morbido ho usato un burro salato, quindi non ho avuto necessità di aggiungere il sale). Come dicevo se si usa burro salato non è necessario aggiungere il sale, altrimenti conservare un po' di latte, sciogliervi il sale, e aggiungere al composto. Imapsto fino ad avere una pasta liscia ed elastica. Metto a lievitare nello stampo coperto da pellicola. Quando avrà raddoppiato il suo volume, spennello la superficie con il tuorlo allungato con un po' di latte o acqua, e inforno a 180° C per circa 20-30 minuti, in forno statico. Prima di sfornare controllo la cottura.
Quando pronto lo lascio raffreddare nello stampo. Poi taglio la calotta superiore, e affetto il panettone in 6/10 fette orizzontali. Farcisco un primo strato con burro al limone, insalata e salmone affumicato, un secondo strato con burro al limone, insalata e pesce spada, e infine l'ultimo strato con patè d'olive, pomodorini, tonno e un filo di olio d'oliva extravergine. Ricompongo il panettone, lo taglio perpendicolarmente in 4, in modo da ottenere 4 tramezzini. Rimetto la calotta superiore e tengo fermo con quattro stuzzicadenti da spiedini. Infine si può decorare il pezzo di spiedino che rimane fuori con pomodorini, insalata, oliva...
E per ultimo si mette a tavola, pronto per essere consumato.

Brownies chocolat mug cake

La ricetta per questo veloce e particolare, oltre che super goloso dolce, l'ho presa dal libro che mi sono regalata per Natale: Mug Cake, di Giorgia Chiatto, Rossella Manganelli e Miriam Bonizzi, edito da Malvarosa edizioni. Ho apportato qualche modifica alla ricetta originale del libro, rispetto al mio gusto personale: infatti le autrici usano 30 gr di cioccolato fondente e 10 gr di cioccolato al latte, io ho usato solo cioccolato fondente...
E' un dolce decisamente per supergolosi del cioccolato, oltre che poter essere annoverato tra i confort food... decisamente da provare.
Unico inconveniente delle mug cake è che non possono aspettare il giorno dopo per essere mangiate, decisamente rispecchiano il "cotto e mangiato"...
Ingredienti
  • 1 cucchiaio e 1/2 di farina
  • 2 cucchiai colmi di zucchero
  • 1 cucchiaino raso di lievito in polvere
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di burro
  • 40 gr di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di cacao
  • 1 cucchiaio di noci tritate
  • 1 pizzico di sale
  • panna montata e cioccolato o cacao, o crema spalmabile morbidissima, e noci per decorare
Faccio sciogliere il cioccolato e il burro nel microonde per 1,5 minuti circa, fino a quando non si sciolgono completamente. In realtà anche se sembrano ancora duri bisogna provare a girare il composto con una spatolina, in questo modo si amalgameranno e non sarà necessario tenerli troppo nel forno a microonde.
In un altro recipiente sbatto con una forchetta, o frusta, l'uovo con lo zucchero. Mescolo i due composti di uova e zucchero e burro e cioccolato, e in seguito aggiungo le polveri setacciate insieme. Infine unisco le noci tritate grossolanamente, e divido l'impasto nelle due mug.
Cuocio le mug cake nel forno a microonde una alla volta per circa 1,5 minuti. Lascio riposare almeno cinque minuti prima di decorare con ciuffo di panna montata, crema spalmabile al gianduia molto morbida, e granellina di noci...
Infine servo e tranquillamente ci lasciamo rapire da questo golosissimo confort food.