venerdì 19 dicembre 2014

Biscotti della mia nonna

Ho chiamato questa preparazione "i biscotti della nonna" perché erano i biscotti, appunto, che mia nonna spesso faceva e ci dava da portare a casa, oltre a farceli trovare da lei. In effetti quando si passava da lei era difficile che non ci fosse sempre qualcosa per noi, dolce o salato che fosse, era il suo modo di amarci e di prendersi cura di noi, erano i suoi specialissimi regali, che ancora adesso per me sono preziosi e specialissimi ricordi. La sua ricetta l'ho appuntata su un foglietto volante che ripongo gelosamente al sicuro e sempre a portata di portata di mano. Sicuramente ricordano le preparazioni di altri biscotti tradizionali, ma per me restano i biscotti della mia nonna, e così li chiamerò sempre. Ricordo, tra l'altro che faceva anche altri tipi di biscotti, ma non so perché, questi sono quelli che ricordo di più, o che preferisco. Tra l'altro sono anche senza grassi, ideali per togliersi la voglia di dolce, e da inzuppare al mattino a colazione nel latte o nel tè, la nota agrumata li rende perfetti anche per il tè pomeridiano. Insomma sono versatili, adatti per ogni momento della giornata, e facilissimi da fare.

Ingredienti

  • 300 gr farina
  • 150 gr zucchero
  • 150 gr mandorle (io ho usato quelle con la pelle intorno)
  • 3 uova bio + 1 per spennellare
  • 1 cucchiaino di bicarbonato (nonna usava il lievito per dolci)
  • buccia grattugiata di un limone bio
  • un pizzico di sale

Ho grattugiato la buccia del limone sullo zucchero e mescolato. In una ciotola ho impastato la farina, il bicarbonato, lo zucchero con est di limone, un pizzico di sale, e le uova leggermente sbattute. Ho amalgamato bene il tutto, e infine ho aggiunto le mandorle. Ho diviso l'impasto, formato dei filoncini, tipo baguette (la grandezza, spessore, dipende da quanto si desiderano grandi o piccoli i biscotti), e messi in una teglie coperta da carta forno, spennello la superficie con un uovo sbattuto e metto in forno preriscaldato statico a 190° per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo estraggo i filoncini dal forno,  li faccio raffreddare, e li taglio in diagonale con spessore di 1-1,5 cm. Rimetto i biscotti nella teglia e in forno a biscottare a 170 ° per 10-15 minuti (se serve li giro anche durante la cottura). Quando pronti, li estraggo e faccio raffreddare bene bene prima di servirli.