martedì 4 novembre 2014

Halloween! Torta cioccolato e zucca, muffin e biscottini...


Torta di cioccolato e zucca

Tempo di Halloween e quindi festeggiamo, anche se in modo casalingo, preparando cena e dolcetti. Non ho fatto decorazioni particolari, ma sono cose commestibili per casa. Presa dalla curiosità ho deciso di provare a preparare una torta con la zucca. Prendendo ispirazioni da più cose messe insieme, ecco quanto è venuto fuori. Una frolla al cacao farcita con un flan di zucca alla vaniglia. Un insieme molto particolare, e devo dire insolito. Io non sono abituata a fare dolci con la zucca, anzi questo è decisamente il primo esperimento. La croccantezza poco dolce della frolla al cacao ben compensala dolcezza del morbido flan del ripieno. Per il flan io ho usato 500 gr di zucca, in quanto mi serviva poi la crema per un'altra preparazione.
Ingredienti
  • 200 ge di farina (io ho usato la tipo 0)
  • 50 gr di cacao amaro
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 125 gr di burro
  • 1 uovo bio (possibilmente grande)
  • un goccio di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 1 zucca da 500 gr pulita e tagliata a cubetti
  • 500 ml di latte intero
  • 1 baccello di vaniglia e i semi del baccello
  • 2 uova bio (possibilmente grandi)
Ho preparato la frolla setacciando la farina, il cacao amaro, lo zucchero a velo in una ciotola. Aggiungo un pizzico di sale. Io poi impasto a mano, a me piace, ma si può fare anche con il robot da cucina. Incorporo alle polveri il burro morbido fino ad ottenere un composto sbricioloso. Unisco l'uovo sbattuto, e se serve un po' di latte, e impasto fino ad ottenere una palla, che appiattisco un po', e che metto a riposare in frigorifero per mezz'ora avvolto nella pellicola. 
Fodero con carta forno uno stampo da crostata da 25 cm con cerniera apribile (o ungo con un filo di olio) e preriscaldo il forno statico a 180° C.
Riprendo la frolla al cacao riposata, la stendo, la tiro delicatamente col mattarello fino ad avere un disco dello spessore di 0.5 cm, e la metto nello stampo, facendola aderire bene ai bordi. Lo stampo da crostata prevede i bordi scanalati, ma io ho usato uno stampo rotondo classico a cerniera. Tolgo la pasta in eccesso, la ricopro con la pellicola alimentare e rimetto in frigorifero (o meglio in freezer) per 30 minuti.
Nel frattempo, in un pentola con i bordi alti, faccio cuocere la zucca nel latte con il baccello e i semi di vaniglia e lo zucchero. Mescolo spesso per evitare che si attacchi, poi abbona inizia a bollire abbasso la fiamma. Faccio sobbollire per almeno 15 minuti mescolando di tanto in tanto, poi copro con coperchio e continuo la cottura per altri 15 minuti o finché la zucca sarà tenera e ben cotta. Tolgo dal fuoco, elimino il baccello di vaniglia e passo tutto con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una consistenza liscia e vellutata. Faccio raffreddare il purée dolce di zucca nella pentola, coprendo con il coperchio per non far formare la pellicina.
Prendo un pezzo di carta forno e con questo fodero il guscio di frolla, posiziono dei pesi (io uso delle palline di ceramica, ma si possono usare riso, fagioli, etc) sopra la frolla foderata e inforno, facendo la cottura "in bianco" o "a vuoto" per 10 minuti. Poi tiro fuori, levo i pesi e la carta forno e rimetto il guscio a cuocere per altri 10 minuti, o finché non sarà quasi croccante,  biscottata. Lascio raffreddare il guscio di frolla, e abbasso la temperatura del forno a 160° C, sempre statico.
Sbatto le due uova e le aggiungo al purée di zucca, e frullo nuovamente. Verso il composto nel guscio di frolla, (io ho messo anche le decorazioni di frolla sulla superficie della crema di zucca, ma è facoltativo) e cuocio per circa 30 minuti, o finché il composto si sarà rassodato ma risulterà ancora un po' "tremolante". Lascio raffreddare la torta.
Volendo la posso servire con un ciuffetto di panna o crème fraîche (panna acida).

Muffin zucca e castagne

Con la crema di zucca avanzata dal ripieno della torta ho fatto questi particolari muffin. Avevo questo stampo fatto come delle piccole zucche intagliate, e ce l'ho da anni, me l'ero regalato secoli fa, e quale occasione migliore per usarlo se non la festa di Halloween
Così prendo la crema di zucca, aggiungo 45 gr di farina di castagne e 45 gr di farina tipo 0, un cucchiaino scarso di lievito, mescolo bene il tutto e riempio lo stampo dei mini muffin, dopo averli spennellati con un po' di burro. 
Inforno a 200° C in forno statico per 15-20 minuti. Faccio raffreddare e decoro con cioccolato fondente fuso.
Sono soffici, dal gusto particolare e decisamente autunnale con zucca e castagne. I bimbi l'adoreranno, qui sono andati a ruba.

Biscotti Halloween

Con la frolla al cacao avanzata della torta ho creato questi bei biscottini che ho decorato con del cioccolato bianco sciolto. Il biscotto non è molto dolce, ma sfizioso, e il cioccolato bianco si presta bene per dipingere, peccato a non avere attrezzatura adeguata. Comunque questa frolla poco dolce sarebbe perfetta come base anche per le decorazioni in pasta di zucchero.