domenica 18 maggio 2014

Pasta con pomodorini, mozzarelle e olive

E' iniziato il caldo. Mia mamma mi ha portato questo formato di pasta molto particolare e io subito penso che starebbe molto bene in insalata, un bel piatto unico fresco e gustoso. Per questa preparazione ho usato una mozzarella di bufala, ma l'ho preparato in altre occasioni anche con mozzarella vaccina, e se non si vuole stare a fare a pezzetti la mozzarella si risolve presto con il formato piccolo, nocciolina, perle, ciliegini. Anche nella scelta delle olive è assolutamente a gusto personale, io ho scelto le taggiasche con nocciolo, anche per un discorso cromatico. Per quanto riguarda i pomodori io di solito scelgo o datterini, o ciliegini, ma dipende anche da cosa offre il mercato di fresco e gustoso. Il bello di questo piatto è che si può cuocere la pasta in anticipo, e poi condire il tutto all'ultimo, quindi è una preparazione superveloce. Ideale anche da portarsi nelle scampagnate, o perché no, per la pausa pranzo settimanale. I bambini apprezzeranno il formato della pasta particolare, sembrano delle chioccioline, dei dischi volanti, bhè via libera alla fantasia e anche al gioco di fantasia mentre si mangia, insomma un brunch ludico. Gli adulti sicuramente apprezzeranno la leggerezza e freschezza del piatto.

Ingredienti per 4 persone
  • 250-300 gr di pasta
  • 500 gr di pomodorini circa
  • 250 gr di mozzarella
  • olive a piacere
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • basilico fresco
Ho lessato la pasta, scolata con cottura "al minuto" e condita con un filo d'olio per non farla incollare, e lasciata raffreddare (ma posso usarla anche tiepida, raffreddandola sotto l'acqua). Nel frattempo ho lavato e tagliato i pomodori e messi in una ciotola che spossa contenere poi anche la pasta. Ho tagliato la mozzarella. Ho unito la pasta ai pomodori e iniziato a mescolare. Ho aggiunto le mozzarelle, le olive, e infine ho sminuzzato il basilico con le mani. Ho mescolato bene il tutto e se serve aggiungo dell'olio d'oliva extravergine e aggiusto di sale. Decoro con delle foglie intere di basilico, porto in tavola e servo.