domenica 11 maggio 2014

Mini japanese cheesecakes al pistacchio con cuore al cioccolato


Volevo un dolce che contenesse pistacchi e cioccolato, leggo diverse ricette ma… alla fine vado di istinto. Ho una splendida ricotta, e quindi perché non provare a fare un cheesecake al pistacchio in cui racchiudere un pezzetto di cioccolato fondente, un cuore a sorpresa, e poi una salsa al cioccolato sempre fondente a ricoprire al momento di servire? L’idea mi stuzzica, e quindi mi lancio a spiattellare in cucina. Poi mi sembra un qualcosa di particolare giusto per celebrare la festa della mamma. Il dolce è venuto bene: morbido, spugnoso e con un cuore al cioccolato che contrasta la morbidezza e leggerezza del cheesecake, la salsa al cioccolato fondente poi ben si sposa con l’insieme, in quanto richiama il cuore. Ovviamente se non si dice nulla agli invitati il cuore centrale del dolce risulterà una sorpresa. Inoltre ho scelto di fare formato mini così ognuno ha il proprio japanese cheesecake personale, ma si può anche fare una torta più grande.

Ingredienti per 4-5 porzioni
  • 100 gr di ricotta vaccina
  • 40 ml di yogurt bianco
  • 35 gr di burro leggermente salato
  • 40 gr di farina di pistacchi
  • 40 gr di zucchero
  • 1/4 di cucchiaino di estratto di vaniglia
  • cioccolato fondente
Ho iniziato preriscaldando il forno statico a 160° C.
Ho sciolto il burro al microonde. Ho lavorato la ricotta con lo yogurt e lo zucchero. Ho aggiunto il burro, i tuorli e l'estratto di vaniglia e mescolato bene il composto. Infine ho unito la farina di pistacchi e ho amalgamato bene in modo da non avere grumi. Ho montato a neve gli albumi con un pizzico di sale, e li ho aggiunti al composto, delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto. Ho versato l’impasto nei pirottini in silicone, tipo quelli dei muffin: metto due cucchiai circa di impasto, metto un pezzetto di cioccolato fondente, e ricopro con alto impasto. Sistemo i pirottini  in una teglia con acqua, a bagnomaria, e inforno per circa 30 minuti. Prima di sfornare controllo la cottura (ogni forno è diverso) e se serve lascio cuocere ancora, alzando un po’ la temperatura a 170-180° C.
Sforno, tolgo i pirottini dal bagnomaria e lascio raffreddare. Al momento di servire sformo il dolce sul piatto, sciolgo del cioccolato fondente con una nocciolina di burro (e se serve un goccino d’acqua), lo verso sui cheesecakes, e servo.