giovedì 17 aprile 2014

Pane e pomodoro!!!

Adoro questo piatto, lo mangio sin da quando ero piccola, ci sono praticamente cresciuta, e mi ricordo che in dialetto veniva chiamato "acqua sale". E' decisamente un piatto fresco e semplice e pieno di sali minerali e vitamine. Si mangia con le mani, e i bambini per questo lo adorano, e direi non solo loro, sembra che le cose mangiate con le mani siano più gustose... e mia figlia, appunto, apprezza e segue le mie orme...
Ovviamente questo piatto può essere arricchito, a gusto, accompagnandolo con una buona mozzarella fresca, del tonno, olive... A me piace anche così semplice: solo pane e pomodori.
Si può inoltre scegliere se usare solo il succo e i semini dei pomodori, e poi riciclare la polpa per una salsa, oppure, come faccio io, con il succo e i semini spremuti sopra il pane, e la polpa dei pomodori a pezzettoni di lato. E' anche un'ottima merenda per i bimbi.

Ingredienti

  • pane biscottato (o freselle)
  • pomodorini
  • sale
  • olio extravergine d'oliva
  • origano
Si lavano ben bene i pomodorini. Si bagna il pane biscottato, in mancanza si possono usare anche le freselle che però non sono la stessa cosa. Si sistema il pane bagnato fatto a pezzi in un piatto e si schiacciano i pomodorini per farne uscire i semini e il succo interno con cui si condisce il pane. I pomodori schiacciati, si aprono e si mettono di lato. Si condisce il tutto poi con sale, origano e olio extravergine d'oliva.
Rigorosamente occorre avere vicino tovaglioli di carta.