venerdì 14 marzo 2014

Sauté di vongole su crema di patate

Mi era capitato di vedere o sentire di una ricetta simile moltissimo tempo fa. Passando per il mercato qualche giorno fa ero lì che guardavo il banco del pesce e parlando con mia mamma le ho confessato che mi sarebbe piaciuto fare le vongole con le patate... ma ahimè pescivendolo sprovvisto, non era ancora tempo... poi tra l'altro mi sono scoraggiata anche perché mi son detta, tutto un sacchetto di vongole solo per me, non conosco molti appassionati di mitili, come la sottoscritta: le vongole fresche hanno un gusto molto particolare e devono piacere, o si amano o si odiano. Io appartengo alla prima categoria, tanto che una volta sono riuscita a star male per colpa dei mitili, tanto che pensavo non li avrei più mangiati, di solito succede così dopo che uno è stato molto male. Invece dopo un, direi, breve lasso di tempo di "disintossicazione" riecco che continuo a consumarli. Va bene, non è che mangi vongole tutti i giorni, anzi direi proprio che è un lusso che mi concedo ogni tanto, raramente. Comunque dopo la desolazione del banco del pescivendolo dell'altro giorno, andai via dal mercato un po' triste, e non ci ho più pensato finché non arriva mia mamma con un sacchetto e mi dice "ti ho preso le vongole"...
Mi brillano gli occhi, ringrazio e non ho più scuse, le preparo e conserverò quelle che non consumo subito, mica posso mangiarle tutte?!? a dire il vero sì potrei ma non voglio esagerare, la golosità non avrà la meglio. Così eccomi a fare la mia personalissima versione della crema di patate con le vongole. Per curiosità, ma solo dopo che ho già consumato il mio piatto, ho guardato delle ricette, e sono tutte molto interessanti ma quasi tutte prevedono uso di panna o latte per la crema di patate, io ho usato invece acqua di cottura delle vongole e velocizzato il tutto con il microonde. Risultato molto gustoso direi.

Ingredienti

  • 1 kg di patate 
  • 1-2 kg di vongole veraci
  • scalogno o cipolla
  • 20 o più pomodorini, a gusto
  • peperoncino
  • olio extravergine d'oliva
  • prezzemolo
  • acqua (o vino bianco, io acqua)
Ho messo le vongole in acqua fredda e sale grosso. Dopo un paio d'ore ho cambiato l'acqua salata. Ho preso una padella capace e dai bordi alti, ho messo l'olio e lo scalogno tagliato sottile, quando olio è caldo, unisco le vongole sciacquate, aggiungo un po' d'acqua e messo il coperchio. Ho tagliato i pomodorini e messe in padella con le vongole con del peperoncino, e un po' di sale. Cuocio fino all'apertura delle vongole. 
Nel frattempo pelo le patate e le taglio a fettine sottili, le metto in una ciotola o teglia che possa andare al microonde, e metto un po' di acqua di cottura delle vongole filtrata e copro con pellicola (quella specifica per microonde, ma esistono anche coperchi). Cuocio le patate finché sono morbide, azionando il forno pochi minuti alla volta, rigirando le patate con una forchetta e testando così la cottura. Quando pronte le schiaccio e aggiungo, per dare cremosità, l'acqua di cottura delle vongole filtrata. Sguscio le vongole, lasciandone alcune nel guscio per guarnire, e le unisco alla crema di patate. 
Impiatto la crema di patate, guarnisco con le vongole col guscio e prezzemolo, volendo si può ancora aggiungere un filo d'olio, e servo.